Warning: get_class() expects parameter 1 to be object, string given in /home/googlist/public_html/wp-content/plugins/wp-post-thumbnail/wppt.php on line 70

Warning: get_class() expects parameter 1 to be object, string given in /home/googlist/public_html/wp-content/plugins/wp-post-thumbnail/wppt.php on line 70

Warning: get_class() expects parameter 1 to be object, string given in /home/googlist/public_html/wp-content/plugins/wp-post-thumbnail/wppt.php on line 70

Warning: get_class() expects parameter 1 to be object, string given in /home/googlist/public_html/wp-content/plugins/wp-post-thumbnail/wppt.php on line 70
Google 1 Aprile | Googlisti.com

Tag Cloud

2006 ads applicazioni Attualità BarCamp blog blogosfera Comunicazione Curiosità dal Web documenti download estensione Eventi Firefox flickr free Gadget Gmail Gmail labs Google Google-Docs google-maps Greasemonkey GTalk Guide & Tutorial Internet ipod mappe Maps mobile Musica New Media online Programmi risultati-ricerca script tool tools Twitter Utilità video web2.0 Web 2.0 Windows youtube

Google 1 Aprile

1 aprile 2007

ATTENZIONE: Questo articolo è stato scritto circa 5 anni fa. Alcuni links e argomenti trattati potrebbero non essere più validi.

Che siano scherzi o servizi realmente lanciati, l’idea di Google di sfruttare la popolarità del 1 Aprile per promuovere qualche nuova utility è un eccellente esempio di marketing virale: le sorprese da Mountain View per il primo di Aprile sono diventate un evento atteso dalla community, tanto che in rete già da qualche giorno si facevano pronostici!

Ed immancabilmente è spuntato il comunicato dal team di Google: il Progetto Teaspoon -dicono- è una manna dal cielo, in quanto fornisce accesso alla connessione internet gratuita e wireless nelle case degli utenti. Come si installaTiSP (beta)? Bè…collegandolo direttamente al WC!
Nell’apposita pagina di presentazione potete leggere FAQ e seguire fotogramma per fotogramma le delicate fasi di installazione!

GMail PaperMa non è tutto: un altro April’s Fool ha fatto la sua comparsa via Digg.
Il servizio si chiama GMail Paper ed è una sorta di print on demand da parte di Google dei vostri messaggi di posta elettronica, allegati compresi!

Anche quest’anno Google ci ha divertito pubblicando notizie condite con l’immancabile ironia che lo contraddistingue, ma considerata la nascita di Gmail ci chiediamo: è tutta qui la sorpresa o dobbiamo aspettarci qualche altra (vera) novità?

[Google 1 Aprile story]

2 Commenti a “Google 1 Aprile”


  1. Eugenio scrive:

    Pigeonrank e Tisp mi hanno fatto morire dal ridere… Ma peccato per gmail paper… In fondo non ha molto di paradossale: è un pesce d’aprile del quale direi “Beh… però poteva essere anche vero”. Utilizzare il retro delle lettere per la pubblicit non sarebbe un’idea così cattiva…

    E la tizia che spiega come ha capito la differenza tra label e folder è fortissima!


  2. Levysoft » Tutti i Pesci di Aprile del 2007 scrive:

    [...] Il secondo Pesce d’Aprile è stato Google Tisp: sembrava infatti, che, l’acquisto di milioni di indirizzi IPV6, Google si è costituito ISP, grazie al Progetto Teaspoon ! L’ultimo miglio sar rigorosamente in fibra ottica consentendo velocit di tutto rispetto, ma la cosa ancor più incredibile è che una delle tre offerte (quella base, la più lenta) sar gratuita. Il meccanismo è quello di infilare la fibra ottica attraverso le fognature. Il terminale in casa arriver attraverso il bagno di casa vostra. [via ictblog, Googlisti] [...]

Scrivi un commento

Note: This post is over 5 years old. You may want to check later in this blog to see if there is new information relevant to your comment.