Warning: get_class() expects parameter 1 to be object, string given in /home/googlist/public_html/wp-content/plugins/wp-post-thumbnail/wppt.php on line 70

Warning: get_class() expects parameter 1 to be object, string given in /home/googlist/public_html/wp-content/plugins/wp-post-thumbnail/wppt.php on line 70

Warning: get_class() expects parameter 1 to be object, string given in /home/googlist/public_html/wp-content/plugins/wp-post-thumbnail/wppt.php on line 70

Warning: get_class() expects parameter 1 to be object, string given in /home/googlist/public_html/wp-content/plugins/wp-post-thumbnail/wppt.php on line 70
L’evoluzione social di Google Reader/2 | Googlisti.com

Tag Cloud

2006 ads applicazioni Attualità BarCamp blog blogosfera Comunicazione Curiosità dal Web documenti download estensione Eventi Firefox flickr free Gadget Gmail Gmail labs Google Google-Docs google-maps Greasemonkey GTalk Guide & Tutorial Internet ipod mappe Maps mobile Musica New Media online Programmi risultati-ricerca script tool tools Twitter Utilità video web2.0 Web 2.0 Windows youtube

L’evoluzione social di Google Reader/2

18 agosto 2009

ATTENZIONE: Questo articolo è stato scritto circa 5 anni fa. Alcuni links e argomenti trattati potrebbero non essere più validi.

Nel giro di un mese, Google ha aggiunto un bel po’ di nuove opzioni al suo FeedReader, molte delle quali focalizzate sulla condivisione di item e la “socializzazione” degli utenti attraverso una diversa gestione dei contatti.

Ecco gli ultimi updates:

1. Invia a…

Dal menù Impostazioni > Invia a si abilita una nuova funzione che consente di condividere i post in altri servizi: Twitter, Facebook, Digg, Delicious, etc.
Nel FeedReader, dopo aver selezionato un item, possiamo usare la scorciatoia da tastiera Shift + T per aprire rapidamente il menu “Invia a” e scegliere il servizio dove condividere il post.

Google offre anche la possibilità di aggiungere siti manualmente: ecco qualche tip per inserire altri servizi di condivisione, ma anche salvare un post come PDF.

Nome: Google Bookmarks
URL: http://www.google.com/bookmarks/mark?op=edit&output=popup&bkmk=${url}&title=${title}
URL icona: http://www.google.com/favicon.ico

Nome: Google Calendar
URL: http://www.google.com/calendar/event?action=TEMPLATE&text=${title}&details=${url}
URL icona: http://calendar.google.com/googlecalendar/images/favicon.ico

Nome: Share This
URL: http://addthis.com/bookmark.php?v=250&url=${url}&title=${title}
URL icona: http://shareicons.com/favicon.ico

Nome: Ping FM
URL: http://ping.fm/ref/?link=${url}&title=${title}
URL icona: http://ping.fm/_images/icons/ping.png

Nome: Evernote
URL: http://www.evernote.com/clip.action?title=${title}&url=${url}
URL icona: http://www.evernote.com/favicon.ico


Nome: Salva come PDF
URL: http://savepageaspdf.pdfonline.com/pdfonline/pdfonline.asp?cURL=${url}
URL icona: http://www.adobe.com/lib/com.adobe/template/icon/pdf.gif

Feeds dei contatti

Feeds dei contatti

2. Feeds delle persone che seguiamo

Ora è possibile iscriversi direttamente ai siti che i nostri contatti condividono tramite il loro profilo di Google: blog, foto, aggiornamenti da Twitter o altre informazioni aggregate sul proprio Google profile vengono indicizzate e sottoscrivibili in un click.

1. Maggior controllo per contrassegnare gli item come già letti

Il nuovo menu consente di scegliere se segnare come già letti elementi più vecchi di uno specifico lasso di tempo (un giorno, una o due settimane), mentre di default vengono contrassegnati come letti gli elementi più vecchi di un mese.

1 Commento a “L’evoluzione social di Google Reader/2”


  1. Flavio scrive:

    Ma a voi il Send-to Twitter funziona?

Scrivi un commento

Note: This post is over 5 years old. You may want to check later in this blog to see if there is new information relevant to your comment.