Warning: get_class() expects parameter 1 to be object, string given in /home/googlist/public_html/wp-content/plugins/wp-post-thumbnail/wppt.php on line 70

Warning: get_class() expects parameter 1 to be object, string given in /home/googlist/public_html/wp-content/plugins/wp-post-thumbnail/wppt.php on line 70

Warning: get_class() expects parameter 1 to be object, string given in /home/googlist/public_html/wp-content/plugins/wp-post-thumbnail/wppt.php on line 70

Warning: get_class() expects parameter 1 to be object, string given in /home/googlist/public_html/wp-content/plugins/wp-post-thumbnail/wppt.php on line 70
Google +1 | Googlisti.com
Articoli recenti

Plus 1, l’ennesimo esperimento social di Google

1 aprile 2011

ATTENZIONE: Questo articolo è stato scritto circa 3 anni fa. Alcuni links e argomenti trattati potrebbero non essere più validi.

Quando Google introduce una novità come +1 la notizia non può che fare il giro del web, innescando riflessioni interessanti e aprendo nuovi scenari di utilizzo.

Plus 1 è definito un po’ da tutti come l’equivalente del “like” di facebook applicato alla ricerca web, principalmente per il meccanismo molto semplice di “click =segnalazione”. Il funzionamento è quantomai banale: quando siamo loggati nel nostro account Google possiamo vedere, a lato dei risultati di ricerca, un’icona con un +1 e possiamo cliccarla per “consigliare” quel risultato alla nostra rete di contatti nelle prossime ricerche.

Anche per vedere i risultati “consigliati” dai nostri contatti dobbiamo essere loggati nell’account Google: +1 non influisce sulla ricerca di chiunque, ma soltanto sulla nostra, in maneira personalizzata rispetto ai suggerimenti che lasciamo noi stessi o i nostri amici.

Quello che cambia, rispetto al “mi piace” è probabilmente il valore espresso dal +1, che rispetto ai risultati di ricerca dovrebbe esprimere non solo una preferenza, ma una vera e propria segnalazione di pertinenza e qualità del risultato di ricerca.

Per testare +1 è necessario farne richiesta qui, mentre per il bottoncino da inserire nelle proprie pagine web pare ci sia da aspettare ancora un po’ (nonostante i rumours) e in ogni caso si deve richiedere qui.

Fare previsioni su come +1 potrebbe “rubare” like a facebook o i retweet a twitter è, forse, prematuro: ma ci sono alcune considerazioni interessanti rispetto a questo tema e alle conseguenze sull’advertising online.